Sei in » Cronaca
26/08/2017 | 17:36

23enne di Casarano arrestato per violazione dei domiciliari. Il giovane era gia' coinvolto in un procedimento penale per tentata estorsione. Per il ragazzo classe '94 si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola.


L'uomo Ŕ stato arrestato dai Carabinieri


Casarano. Era costretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, ma li vìolava aggredendo la sorella convivente e facendosi sorprendere in compagnia di una persona non convivente presso la sua abitazione: un 23enne di Casarano è stato arrestato.
     
Infatti, nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Casarano hanno dato esecuzione ad un ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa nella stessa giornata dal Corte di Appello di Lecce – Sezione Penale nei confronti di Cosimo Giorgino,  classe 1994.
    
Il giovane  già sottoposto agli arresti domiciliari in un procedimento penale per tentata estorsione è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria dagli stessi militari poiché più volte aveva violato le prescrizioni imposte. In particolare, lo scorso 14 giugno, aveva aggredito la sorella convivente a seguito di un litigio e, successivamente, il 20 giugno e 8 agosto scorsi, era stato sorpreso presso la sua abitazione in compagnia di una persona non convivente.
      
L’Autorità Giudiziaria, rilevata l’indifferenza del giovane al rispetto delle imposizioni ne ha pertanto disposto la custodia cautelare in carcere. Il 23enne è stato pertanto arrestato e condotto presso il carcere di Borgo San Nicola.

 




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |